Valorizzazione turistica, 5 milioni di euro per i 40 progetti realizzati dai Comuni della Provincia

Soldi 2' di lettura 02/04/2014 - 5 milioni di euro destinati ai 40 progetti realizzati dai 37 Comuni dell’entroterra provinciale finalizzati alla valorizzazione delle potenzialità turistiche e culturali e al miglioramento dell’attrattività dei territori.

L’Amministrazione provinciale di Chieti presenta i lusinghieri risultati raggiunti e le prospettive in essere relativamente ai finanziamenti assegnati nell’ambito dei Progetti Integrati Territoriali (PIT) del Programma Operativo Regionale FESR 2007 – 2013 e lo fa nel corso di una conferenza stampa svoltasi questa mattina a Chieti alla presenza del Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, dell’Assessore alle attività produttive, Paolo Sisti, e dei Sindaci, amministratori e funzionari dei Comuni interessati. Presente anche il Direttore dei Patti Territoriali Sangro-Aventino e Trigno-Sinello, Raffaele Trivilino.

In sostanza l’obiettivo generale dei PIT è riconducibile alla creazione di un sistema integrato dell’accoglienza per migliorare l’attrattività del territorio, valorizzando l’autenticità e l’unicità delle risorse culturali e ambientali d’eccellenza. I fondi sono europei e regionali, prevedono la compartecipazione dei Comuni e sono gestiti dalle Province Due sono le linee d’azione che hanno visto impegnate le Amministrazioni comunali: “Aumentare l’attrattività e migliorare la gestione delle mete di visita” e “Migliorare l’attrattività dei contesti abitativi”.

Tra i progetti presentati e approvati vi sono la ristrutturazione di edifici storici, di musei e di spazi adibiti all’accoglienza, la creazione di reti museali, la riqualificazione, il recupero e la valorizzazione di borghi antichi e centri storici, la spettacolarizzazione di mete turistiche e naturalistiche d’eccellenza.

“La nostra sarà una provincia più bella e accogliente sin dalla prossima stagione turistica – hanno affermato il Presidente Di Giuseppantonio e l’Assessore Sisti – Questi fondi rappresentano un’occasione unica per rendere il territorio ancora più appetibile al mercato del turismo e attraente agli occhi dei visitatori che specie durante i mesi estivi giungono in Abruzzo Ringraziamo i Sindaci e le Amministrazioni comunali poiché sin da subito hanno colto l’importanza degli interventi e hanno presentato progetti di indubbia qualità, che ci fanno ben sperare per il futuro”.

“Ultimamente – ha sottolineato il Presidente Di Giuseppantonio – ho avuto l’occasione di visitare alcuni dei siti che hanno ottenuto i finanziamenti e devo dire che i risultati sono davvero lusinghieri. Nella nostra strategia di sviluppo turistico i territori montani rappresentano un unicum con il litorale, ed ecco che il progetto di realizzazione della Via Verde della Costa dei Trabocchi può rappresentare l’elemento connettore per la realizzazione di un sistema turistico integrato vincente”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2014 alle 00:31 sul giornale del 02 aprile 2014 - 437 letture

In questo articolo si parla di politica, chieti, provincia di chieti, lancianovasto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1Rr