Calcio: attesa per il derby con il Pescara. Il grande ex Baroni: 'Bellissimi ricordi a Lanciano'

27/11/2014 - Pescara in fibrillazione per il big match di venerdì, quando allo stadio Adriatico sbarcheranno i cugini del Lanciano. I rossoneri, che precedono il Delfino di 7 punti in classifica, sono reduci dal pari interno col Crotone, ma fuori casa hanno sempre venduto cara la pelle. La gara sarà particolarmente sentita da Marco Baroni, lo scorso anno al timone del Lanciano e protagonista di una bellissima stagione.

Dopo la rottura con la dirigenza lancianese, Baroni trovò l’accordo a sorpresa con il Pescara, sedendo nel giro di pochi mesi sulle due panchine più prestigiose del panorama calcistico abruzzese. “Non cerco nessuna vendetta – ha dichiarato l'allenatore alla vigilia – e anzi sono grato alla dirigenza del Lanciano per il bellissimo periodo trascorso insieme”.

In vista del derby, il tecnico toscano conferma il 4-4-2, che a suo parere “ha dato più solidità alla squadra, in grande crescita rispetto a qualche settimana fa”. I veri problemi arrivano però dalla formazione, con Baroni che anche in questo caso sarà alle prese con gli uomini contati. Oltre agli infortunati Caprari, Nielsen e Fiorillo, infatti, il Delfino dovrà fare a meno anche di ben quattro titolari squalificati, ovvero Pucino, Lazzari, Zuparic e Maniero.

Si tratta del dazio da pagare dopo la sciagurata trasferta di Modena, che ha fruttato al Pescara ben 3 espulsioni, oltre all’ammonizione del già diffidato Maniero. Un match che però lo stesso Baroni ha definito ‘sfortunato’, mettendo l’accento su alcune decisioni quanto meno discutibili del direttore di gara.

Peserà in particolare l’assenza del bomber Maniero, ultimamente in gran spolvero e uomo-derby già a segno in entrambi gli incontri della scorsa stagione. “Nonostante quanto accaduto a Modena cerchiamo di mantenere lucidità – ha spiegato l’attaccante in conferenza stampa -, personalmente mi dispiace tantissimo non poter partecipare alla gara, ma sono certo che i miei compagni faranno il possibile per non far rimpiangere gli assenti”. 

L’assenza di Riccardo Maniero sarà bilanciata dal forfait sulla sponda lancianese del bomber Alberto Cerri, out per infortunio. Con Appelt Pires e il recuperato Memushaj a presidiare il centrocampo, è probabile che Baroni decida di lanciare Zampano e Sowe sulle fasce, mentre a far coppia con Federico Melchiorri in avanti sarà chiamato Cristian Pasquato.

Il derby abruzzese Pescara-Lanciano, in programma allo stadio Adriatico venerdì 28 novembre alle ore 20.30, sarà arbitrato dal signor Fabbri di Ravenna. Ecco la lista dei convocati:


PORTIERI

Aldegani, Calore, Aresti

DIFENSORI

Vitturini, Bunoza, Boldor, Grillo, Cosic, Pesoli, Salamon, Zampano

CENTROCAMPISTI

Appelt, Bjarnason, Selasi, Torreira, Memushaj

ATTACCANTI

Sowe, Da Silva, Melchiorri, Pasquato, Politano, Pogba





Questo è un articolo pubblicato il 27-11-2014 alle 12:46 sul giornale del 28 novembre 2014 - 782 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, pescara, serie B, Paolo di Toro Mammarella, stadio adriatico, Lanciano, marco baroni, riccardo maniero, derby abruzzese, articolo, ledian memushaj, alberto cerri, derby d'abruzzo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ab9K