SEI IN > VIVERE LANCIANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Vincenzo Garofalo a Let-Expo di Verona: "L'ADSP opera al servizio dello sviluppo del Paese"

2' di lettura
12

"L'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, che è parte della filiera logistica e della portualità nazionale, opera al servizio dello sviluppo del Paese".

Il Presidente Adsp Vincenzo Garofalo è intervenuto al Focus Green&Blue Economy dedicato a "Intermodalita' e logistica green: la voce italiana dell'Italia in Europa", che si è svolto a Let-Expo di Verona, fiera della logistica e dell'eco trasporto, organizzata da Alis Service.

"È nostro compito, all'interno della filiera logistica, promuovere investimenti nell'hardware portuale, banchine e piazzali efficienti, oltre ai dragaggi per avere i necessari fondali, e nel software per la digitalizzazione e per migliorare i servizi per operatori e passeggeri - ha detto il Presidente Garofalo -. Con le imprese portuali e con quelle che utilizzano i porti Adsp per la loro logistica, abbiamo un raffronto costante perché dobbiamo garantire loro le infrastrutture di cui hanno bisogno per svilupparsi e per essere competitivi nei mercati nazionali e internazionali".

Un impegno, quello dell'Autorità di sistema portuale, che viene portato avanti nei singoli porti con l'obiettivo di migliorare le potenzialità specifiche degli scali con un approccio di sviluppo sostenibile della logistica.

Due gli esempi citati da Garofalo. Il primo riguarda l'elettrificazione delle banchine nei porti di Ancona, Pesaro, San Benedetto del Tronto, Ortona e Pescara, che prevede un investimento complessivo di 11 milioni del Piano nazionale per gli investimenti complementari al Piano nazionale di ripresa e resilienza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Un intervento che dovrà concludersi entro giugno 2026, già affidato per Ortona e Ancona, "dove - ha sottolineato il Presidente Garofalo - contribuirà a diminuire l'impatto delle attività portuali sulla città".

Il secondo esempio è stato quello del porto di Vasto dove, nel 2023, "l’accesso di navi Ro-Ro di maggiori dimensioni - ha affermato Garofalo -, ha permesso di accorciare la catena logistica del polo produttivo automotive della Val di Sangro facendo scegliere la via del mare per la spedizione dei furgoni".

Nell'incontro, moderato da Nicola Capuzzo, sono intervenuti anche Domenico De Rosa, AD Gruppo Smet, Brigida Morsellino, Vicepresidente Its Catania e Presidente rete Resil, Alessia Rotta, Vicepresidente A22 Autostrada del Brennero, Flavio Tosi, Vicepresidente Commissione Trasporti Camera dei Deputati, e Valerio Vanacore, Responsabile Trazioni Alternative Iveco Mercato Italia. Per chiudere il confronto, foto di gruppo con il Presidente di Alis, Guido Grimaldi.

L'Autorità di sistema portuale è stata presente alla fiera Let-Expo, in uno stand con Assoporti e le altre Adsp, per presentare i sette porti del mare Adriatico centrale e le loro caratteristiche.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2024 alle 11:53 sul giornale del 19 marzo 2024 - 12 letture






qrcode